Cosa mangiano gli scoiattoli?

L’alimentazione dello scoiattolo è molto importante, poiché da questa dipende anche lo stato di salute dell’animale.

In generale, quando vive libero in natura, sa procurarsi il cibo da solo, ma se abbiamo deciso di adottarne uno come animale domestico, dovremmo preoccuparci noi di curare la sua dieta.

cosa mangiano gli scoiattoli

Lo scoiattolo è onnivoro, oltre a mangiare frutta secca, è ghiotto anche di frutta e verdura fresca e, se capita, di uova di uccelli, larve e insetti. Vediamo più nel dettaglio.

Cosa mangia lo scoiattolo

Nella dieta dello scoiattolo la frutta secca è sicuramente l’alimento più importante, perché è facile da reperire in natura e conservare durante i mesi più freddi.

Non è l’unico però, sono fondamentali anche frutta e verdura, in particolare, gli scoiattoli prediligono: fragole, mele, ciliegie, banane, pere e pesche, carote, broccoli, cetrioli, e anche alcuni legumi come i piselli.

Molto importanti sono anche i semi, soprattutto quelli di avena decorticata e di miglio paglierino, presenti anche nei mangimi per scoiattoli.

Alimenti preferiti dagli scoiattoli

Come è evidente, gli scoiattoli hanno una dieta piuttosto varia e sono noti per adattarsi bene all’ambiente in cui vivono.

Ecco un elenco degli alimenti che solitamente mangiano:

  • Nocciole, ghiande, noci pecan, noci di macadamia e noci del Brasile.
  • Vari tipi di semi, inclusi quelli di girasole e zucca.
  • Frutta come mele, pere, uva, bacche (come more, lamponi, mirtilli) e meloni.
  • Verdura come carote, pomodori, zucchine, cetrioli e mais.
  • Alcuni tipi di funghi commestibili.
  • Occasionalmente, piccoli insetti e larve.
  • Uova dai nidi degli uccelli.
  • Corteccia e germogli, in particolare in primavera, quando le altre fonti di cibo possono essere scarse.
  • Boccioli di rosa e altri fiori commestibili.
  • Bulbi di tulipano e altri fiori da giardino.
  • Varie piante e foglie verdi, soprattutto durante l’estate.

Cosa non far mangiare allo scoiattolo

Anche se gli scoiattoli non sono molto esigenti per ciò che riguarda l’alimentazione, bisogna evitare di dargli cibi processati come il pane, o cibi chimici o zuccherini, oppure utilizzare miscele di semi, che possono risultare eccessivamente grasse.

Inoltre, per stare bene e in salute lo scoiattolo ha bisogno di proteine, calcio e vitamine e tanta acqua.

Per le proteine, sappiamo che sono presenti soprattutto nella carne, gli scoiattoli selvatici le assimilano mangiando larve, grilli e altri insetti. Lo scoiattolo domestico deve essere alimentato con prodotti che contengono la dosa proteica giornaliera che soddisfa il suo fabbisogno.

Una buona soluzione sono le uova di quaglia crude, particolarmente apprezzate da questo simpatico roditore.

Alimentazione dei cuccioli di scoiattolo

Ma cosa mangiano i cuccioli di scoiattolo? L’alimentazione è diversa dagli adulti: nei primi 6 mesi di vita, si nutrono del latte materno, ricco di grassi e molto nutriente. Da evitare il latte vaccino che può provocare diarrea e disidratazione.

L’allattamento dura 30-40 giorni, dopo i quali, i piccoli di scoiattolo possono iniziare a nutrirsi, introducendo un po’ alla volta i prodotti tipici della dieta quotidiana degli adulti.

L’importante è cercare di fornire sempre una dieta varia, al fine di garantirgli tutti i nutrienti essenziali di cui ha bisogno.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi