Il cane vomita schiuma bianca: perché succede e come intervenire

Se il cane vomita schiuma bianca, cerca di mantenere la calma e di indagare le cause che hanno provocato questa reazione nell’animale.  Devi essere razionale e cercare di ricordare cosa ha fatto il tuo amico fido che potrebbe avergli scatenato questa reazione.

cane vomita schiuma bianca

In alcuni casi, il problema potrebbe essere temporaneo o episodico e risolversi da solo, in altri, invece, è necessario l’intervento tempestivo del veterinario.

Perché c’è schiuma bianca nel vomito del cane?

Il cane può vomitarla se è da molte ore a digiuno, se ha ingerito un tipo particolare di erba, se ha mangiato troppo di corsa senza masticare. Ma può anche essere sintomo di qualcosa di più serio come pancreatite, gastroenterite virale, ingestione di corpo estraneo o patologie più gravi. Vediamone alcune più nel dettaglio.

Indigestione

Il cane può vomitare la schiuma bianca per cercare di liberarsi da una sostanza. È frequente che rovisti nella spazzatura o ingerisca cibo trovato a terra. Questo può provocare l’indigestione. Se capita sporadicamente, non c’è da preoccuparsi, tornerà quasi subito alla normalità.

Presenza di troppi gas nell’addome

Il gonfiore è una condizione potenzialmente pericolosa per la vita del cane. Lo stomaco si riempie di gas, aria o liquidi, creando una pressione molto forte sugli organi circostanti. In caso di peggioramento delle condizioni, lo stomaco può torcersi e il cane proverà ad espellere i gas vomitando. In questa situazione, il cane può anche:

  • Avere problemi a defecare
  • Sbavare eccessivamente
  • Avere le gengive molto gonfie

Questa situazione richiede l’intervento tempestivo del veterinario.

Reflusso gastrico

Se il vomito con la schiuma bianca è frequente soprattutto la mattina, è probabile che l’animale soffra di gastrite da reflusso. Condizione che si manifesta quando lo stomaco, a digiuno, è particolarmente irritato dall’acido. Se non curato, quest’ultimo può provocare danni all’esofago e dolore al cane quando cercherà di nutrirsi.

Infezioni delle vie aeree

Affezioni delle vie aeree, specialmente tosse e bronchite, possono causare vomito biancastro per via dell’assenza del riflesso di espettorare nei cani. La produzione e l’ingestione di muco possono portare quindi anche al vomito bianco.

Inoltre, patologie come il collasso tracheale, congenito o acquisito, possono provocare tosse stizzosa e vomito trasparente o mucoso, soprattutto in razze come il Chihuahua, e in soggetti anziani con problemi cardiaci o metabolici.

Avvelenamento

La schiuma bianca nel vomito è anche sintomi di ingestione di sostanze caustiche, esche avvelenate, concimi o sostanze repellenti. Solitamente, il cane può iniziare a vomitare schiuma e, nelle ore successive, provare altri sintomi più intensi come tremori, instabilità, febbre, problemi di coordinazione, etc…

Ci sono anche erbe velenose per il cane, che possono scatenare la reazione di vomito schiumoso, tra cui:

  • oleandro
  • belladonna
  • ciclamino
  • ficus
  • gigli canapa
  • begonie
  • ortensia

Parassiti gastrointestinali

Parassiti gastrointestinali e/o polmonari scatenano un’irritazione gastroesofagea, per cui, tra i possibili sintomi,  si possono verificare anche episodi di vomito accompagnati da tosse, muco nelle feci, che appaiono molli o malformate con cattivo odore.

Altre cause della schiuma bianca nel vomito:

  • Colpo di calore
  • Malattie endocrine
  • Disturbi metabolici
  • Gastroenterite virale
  • Patologie cardiache
  • Disturbi neurologici
  • Neoplasie

Cosa fare se il cane vomita schiuma bianca

Osserva il cane e cerca di capire cosa potrebbe aver provocato il vomito. Un solo episodio con presenza di schiuma bianca non ha rilevanza clinica, soprattutto se il cane è molto giovane, non presenta diarrea, astenia e altri sintomi, e mangia e beve regolarmente.

vomito schiuma bianca cane

In questo caso lascialo riposare, non farlo mangiare per almeno un paio di ore e riduci leggermente le quantità del pasto successivo all’episodio del vomito. Se invece, vomita ripetutamente e noti altri sintomi come tremore, diarrea e tosse, potrebbe trattarsi di avvelenamento o di una qualunque altra causa grave. In questo caso, dovrai chiamare subito il veterinario di fiducia e portarlo in clinica per un intervento immediato.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi