Come prendersi cura delle zampe del gatto

Le zampe del gatto sono importanti quanto mani e piedi umani; per questo motivo devono essere mantenute sane.

Perché è così importante? Per camminare, correre e saltare, i gatti utilizzano le quattro zampe. Attraversano superfici sporche (compresa la lettiera) e camminano su pavimenti dove è stata appena passato un detergente aggressivo. All’esterno, invece, possono ritrovarsi a camminare su un terreno accidentato e roccioso, calpestare spine e altri oggetti appuntiti, superfici calde o fredde a seconda del tempo.

In un momento imprecisato della giornata, il gatto inizia a pulirsi le zampe leccandole, ingerendo involontariamente eventuali sostanze nocive. Per questo motivo è importante la cura regolare delle sue zampe tramite ispezioni e pulizia, operazione che porta anche ad individuare secchezza o screpolature, tagli o lesioni prima che possano infettarsi.

Per iniziare

L’ispezione delle zampe fatta in modo regolare assicura che rimangano sane. Se il gatto zoppica o non appoggia bene una zampa, potrebbe esserci qualcosa incastrato oppure una ferita. I gatti sono molto bravi a nascondere il loro dolore, quindi massima attenzione.

Solitamente i gatti non amano farsi toccare le zampe; per abituarli, il consiglio è di massaggiarle quando viene tenuto in braccio oppure accarezzato. Ciò non solo lo aiuterà ad abituarsi, ma anche a rilevare eventuali detriti che potrebbero rimanere intrappolati tra le dita dei piedi e delle zampe.

Ispezione delle zampe

Una volta che il tuo gatto si è abituato a farsi maneggiare le zampe, esaminarle quotidianamente, soprattutto dopo che è tornato da una gita all’aperto. Cercare graffi, piaghe e corpi estranei. Se viene trovato qualcosa incorporato nella zampa, utilizzare un paio di pinzette per rimuoverlo delicatamente o chiamare il veterinario se è incorporato troppo in profondità.

Pulizia delle zampe

Dopo l’ispezione, utilizzare un panno morbido per pulirgli le zampe e tra le dita dei piedi. In questo modo sporco, polvere ed eventuali sostanze chimiche, nonché corpi estranei, verranno via.

Taglio delle unghie

Per tagliare le unghie, utilizzare un paio di forbici appositamente per gatti. Assicurarsi di tagliare solo le punte, avendo cura di evitare la parte dell’unghia contenente nervi e vene sensibili. Se, accidentalmente, dovesse accadere, utilizzare una polvere sterile per fermare l’emorragia. Nel caso che la polvere non è a portata di mano, utilizzare farina o amido di mais.

Trattamento delle zampe di gatto secche

Se i cuscinetti delle zampe sono asciutti, irritati o screpolati, contattare il veterinario. Molti raccomandano di provare a idratarli con olive, cocco o un altro olio di qualità alimentare. Se, invece, è necessario qualcosa di più performante, chiedere al veterinario una buona crema idratante appositamente per le sue zampe. Evitare la vaselina o lozioni fatte per l’uomo, che possono essere dannose se ingerite.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi